Uomo utilizza la sua Xbox One per eseguire Windows 95

Un trucco intelligente e un po' di lavoro di sviluppo permettono a una console di ultima generazione di eseguire un software vecchio di 21 anni.

Una persona, conosciuta con il nome di vcfan su YouTube, è riuscita con successo ad installare e far partire Windows 95 sulla sua Xbox One – sì, proprio il sistema operativo per PC vecchio di 21 anni.
Vi domanderete “Ma perché?” “Perché no”, ci immaginiamo come risposta.

Il risultato ottenuto da vfcan non è stato raggiunto intaccando la DRM dell'Xbox One o violandone i requisiti del software. Al contrario, questo intrepido personaggio ha deciso di utilizzare il venerabile emulatore DOS Dosbox all'interno della Universal Windows Platform. La Xbox

One consente agli sviluppatori di eseguire e mettere alla prova sulla console qualsiasi programma UWP, non è importante se questo sia stato pubblicato o meno su Windows Store (d'altronde non potreste testare il software che avete sviluppato voi stessi in altro modo, o no?).

Una volta installato ed eseguito Dosbox sulla Xbox One si aprono svariate possibilità. All'interno del video postato su YouTube, vcfan carica per prima cosa Dosbox e poi installa e lancia Windows 95 al suo interno. Una volta soddisfatto vedendo che l'arcaico sistema operativo funzionava, decide di riavviare l'applicazione ed eseguire sulla piattaforma la versione DOS di Duke Nukem 3D, lanciando per prima cosa un emulatore Super Nintendo.

Nonostante Microsoft abbia fatto capire che la Xbox One è una piattaforma aperta, abbiamo i nostri dubbi che la versione UWP di Dosbox riuscirà ad arrivare al negozio ufficiale delle applicazioni. Il supporto per le app UWP verrà messo a disposizione di tutti gli utenti Xbox

One durante la parte finale di quest'anno, non ci resta che attendere e verificare. Ma per quanto riguarda il lavoro portato avanti da questo sviluppatore, non si può che applaudirlo.

Continua a leggere